La raganella della valle del tapiro

Scoperta nella zona del Parque Nacional Volcán Tenorio una nuova specie di anfibio, la Raganella della Valle del Tapiro ( Tlalocohyla celeste ). 

 Tlalocohyla celeste

Questa scoperta assume una rilevanza ancora maggiore perché conferma la necessità di proteggere ed incrementare le foreste naturali per la conservazione della biodiversità, mission di Foreste per Sempre odv.

La scoperta è stata fatta dal naturalista locale Donald Varela-Soto, nel lembo di terra tra i due vulcani Tenorio e Miravalles.

Río Azul

La nuova rana del genere Tlalocohyla è stata chiamata “Celeste” in onore del Río Azul simbolo per Parco.

Classificata nella Red List come in pericolo di estinzione è minacciata dalle malattie infettive, dai cambiamenti climatici e dal traffico illegale di fauna selvatica.

Foreste per Sempre ODV ha contribuito in passato ad incrementare l’area di conservazione del Parco con un progetto per la protezione del Tapiro, donando un’area adiacente al Parco dove i tapiri sono soliti andare a nutrirsi ma erano oggetto delle mire dei cacciatori di frodo. Anche per questo ora la rana è conosciuta come la raganella della valle del tapiro.

Leggi l’articolo sul sito di Costa Rica Wildlife Fundation