Colombia

Il progetto si svolge in collaborazione con la Fondazione Culturale TEFA nel Comune di San Juan Nepomuceno situato nel nord della regione di Bolivar circa 100km dalla città di Cartagena de Indias e circa 150 dalla citta di Barranquilla- ha l’obiettivo di promuovere la preservazione, protezione, conservazione, e il recupero dei ricorsi naturali per il rinnovo del medio ambiente, attraversi processi di sviluppo di progetti comunitari sostenibili. Capacitare la comunità nell’ambito ambientale, organizzativo, culturale, tramite le vari attività de ricreazione ecologica e fomentare l’ecoturismo, tramite l’acquisizione di 18 ettari di terreno in parte da riforestare (vedi mappa e inventario forestale), nelle vicinanze del Santuario di Fauna y Flora “Colorados” di cui 2/3 saranno riservati ad area di protezione e di riforestazione ed 1/3 a coltivazione biologica ed ecosostenibile.

Considerando che la proprietà si estende in una zona con buone caratteristiche in materia agricola, dove si trovano coltivazioni di igname, yucca, mais, banana, peperone dolce e frutti come arance, avocado e mango. Si è riscontrata l’opportunità di implementare la modalità di agricoltura organica e biologica e parallelamente alla riforestazione con alberi autoctoni, già presenti in zona.

INVENTARIO FORESTALE: Camajón (Sterculia apelata), Roble (Tabebuia Rosea), Campano (Samanea Saman), Vara de humo (Cordia alliodora), Uvita (Coccoloba uvífera), Bonga (Cavallinesia platanifolia), Carreto (Aspidosperma polyneuron), Guásimo (Guazuma ulmifolia), Matarratón (Gliricidia sepium), Totumo (Cresentia Cujete), Guayacán (Guiacum officinale), Membrillo (Gustavia superba), Nazareno (Peltogyne purpurea), Carbonero (Chrloleucon manguéense), Olleto (Lecythis minor), Fruta de burro (Xilopia aromática), Aceituno (Vitex Capitana Vahl), Ceiba de leche (Hura crepitans L), Ceiba (Ceiba petandra), Hobo (Spodondias Bombin), Sangregao (Pteerocarpus michelianus), Banco (Gyrocarpus americana), Siete cueros (Tibouchina lepidota), Guacamayo (Brosimun alicastrum)


“Los Colorados ” è un piccolo sistema montuoso , che attraversa il comune di S. Juan N. , formato da rocce sedimentarie bagnato da vari torrenti che si formano da piccole sorgenti naturali .Possiede circa 105 specie di piante , alcune delle quali raggiungono l’altezza di 50 mt.

Cosi pure vivono in un habitat naturale più di 44 specie di animali mammiferi , una grande varietà di volatili e di scimmie tra cui si evidenzia il ” Mico Colorado” da cui prende il nome la catena montuosa .

San Juan Nepomuceno ( chiamato anche Santuario in quanto i Monti di Maria fanno parte de Los Colorado e sono proprio ubicati sopra la cittadina ) è la riserva idrica naturale di tutta la regione.

Nel bosco situato nell’ area, unico in un raggio di 100km, vivono almeno sette specie di piante rarissime.

La deforestazione in atto se non arrestata porterebbe all’estinzione di diverse specie animali quali il “Mico Colorado” e diversi tipi di flora, ed impedirebbe la sosta di avifauna migratoria, tra cui alcune specie provenienti dal Canada.

La zona era abitata da indigeni discendenti dei KARIB di cui sono noti alcuni ritrovamenti di reperti .

SAN JUAN NEPOMUCENO è riconosciuto come municipio Colombiano caratterizzato per la cultura della conservazione e dello sfruttamento delle risorse naturali ma altresì la realtà presenta scenari quotidiani quali povertà ed diseducazione che inducono i giovani ad avvicinarsi a facili fonti di guadagno quali il coltivo ed il commercio di droga e l’inserimento in gruppi paramilitari la cui attività principale è la criminalità ed il sequestro, abbandonando le giovani madri, molte minorenni, a crescere i propri figli senza nessun appoggio , molte volte con l’amarezza di mandare a letto i loro bambini senza poterli sfamare.

Per questo si rende necessario l’appoggio ai vari progetti ambientali che tendono a migliorare la qualità della vita dei giovani agricoltori.

L’Ente locale appoggia ufficialmente i progetti dell’associazione TEFA ONG lettera sindaco Nepomuceno .pdf

Visualizza mappa

Progetti