+39 059 4270723 info@forestepersempre.it
+39 059 4270723 info@forestepersempre.it

Missione Costa Rica 2024

Dal 22 febbraio 2024 al 7 marzo 2024 si è svolta in Costa Rica una missione di volontariato di Foreste per Sempre ODV.

E’ stata l’occasione per celebrare i 30 anni di attività di cooperazione internazionale di GEV Modena – Foreste per Sempre ODV …

… e di dedicare la nuova foresta all’amico Paolo Pettazzoni, Socio Fondatore di Foreste per Sempre e GEV-Modena.

Cartello all’ingresso della Foresta dedicata all’amico Paolo

Meta della missione sono stati i luoghi sede dei progetti di FpS e di notevole importanza naturalistica.

La Riserva Karen Mogensen, ora classificata “refugio de vida silvestre” quale area protetta e riconosciuta dallo stato di Costa Rica, è stato il primo progetto di acquisizione di aree degradate per la rigenerazione e la successiva protezione. Nel corso degli anni l’area della Riserva si è espansa sempre più, fino agli attuali 1.000 ettari circa. E’ diventata sede della stazione di ricerca biologica e meteo-climatica “Italia-Costa Rica” (maggiori informazioni sulla pagina dedicata alla Riserva)

In occasione delle celebrazioni del trentennale delle attività di Foreste per Sempre ODV in Costa Rica, oltre ai dirigenti e volontari di FpS ed a una nutrita rappresentanza di Asepaleco è stata gradita la presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Costa Rica.

Luis Ángel Mena Aguilar. Vicepresidente e membro fondatore di Asepaleco. Biologo e conservazionista ha lavorato presso il Ministero dell’Ambiente – Sistema Nazionale delle Aree Protette. Uno dei principali artefici della Riserva Karen Mogensen.

Alberto Colella Ambasciatore d’Italia in Costa Rica alla Stazione di Ricerca Biologica MeteoClimatica “Italia-Costa Rica”

Parque Nacional Volcán Tenorio (PNVT) – Sede del progetto di acquisizione di un’area che è stata annessa al parco in quanto di importanza strategica per la salvaguardia del tapiro.

L’area in oggetto (Laguna Carmela) vede la presenza di una pianta di particolare interesse per l’alimentazione del tapiro e grazie all’attuale protezione e sorveglianza i tapiri possono andare ad alimentarsi tranquillamente senza essere vittime di bracconaggio.

Parque Nacional Tortughero (PNT) – Si trova nel nord-est del territorio costaricano ed è una delle principali icone turistiche del Costa Rica perché è riconosciuto a livello internazionale per la protezione della più importante spiaggia di nidificazione delle tartarughe verdi nell’emisfero occidentale.

Parque Nacional Cahuita (PNC) – La barriera corallina meglio conservata dei Caraibi costaricani, spiagge di sabbia bianca, mare turchese e una vita marina diversificata In questo ecosistema, situato nei Caraibi ma con un ambiente forestale, si trovano specie come procioni, coati, bradipi, iguane e basilischi, serpenti come l’oropel e il tamagá e uccelli come il falco granchivoro.